Skip to content

poster antifascista nelle fiandre

nelle fiandre c'e' un partitaccio xenofobo e qualunquista che riesce a raggiungere tra il 25 e il 30 per cento quasi ad ogni elezione (per fortuna quest'ultima volta -08/10/2006- hanno perso un po'). contro di loro c'e' il "cordone sanitario" (una coalizione di tutti i partiti per arginare il loro potere parlamentare). si chiamavano "blocco fiammingo" poi han dovuto cambiar nome perche' troppo espressamente xenofobo e l'han chiamato "parla fiammingo" che ricorda un po' il motto leghista "parlemo veneto"(in piu' per non tradire gli elettori hanno usato nel logo un particolare del leone belga usato dai nazisti durante l'occupazione). questo poster era appeso al 4ad di diksmuide (bel posto,andateci, la prima volta che son andato li subito mi han fatto la lista delle birre da boicottare, sentire gruppi dal vivo che in italia facevano solo una data a roma, e un clima così tranquillo e aperto che proprio tutti dovrebbero passarci) dove pero', la mela marcia c'e' sempre, qualche coglione si e' divertito a invertire il significato, poi e' stato preso, restaurato e riappeso a casa di amici. i belgi sono buffi (come mi ha detto un barista nostrano) e sorprendono, anche chi meno te lo aspetti a volte agisce in modi simpatici e appropriati…

…beh, questo e' il poster, intanto.

 against vlams belong poster no fascism antifa vlaams antifascismo belga

 

One Comment