Skip to content

coniglietta di zinco al campeggio del presidio permanente no dal molin

eccomi qua, prima di rifare un salto nelle fiandre, ho fatto comparire la coniglietta miss Zinco al campeggio permanente…

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 bello il cuore blu -che pulsava-

🙂

…pecca si veda solo in foto e non dal vero…

🙁

però c'è

:))

ma ecco come ho fatto…

mi hanno detto domenica scorsa:"ma perchè non provi a farlo con la rete da galline", e io mi son detto: "perchè no?!".

ho scoperto cos'era la rete per le galline, cioè una rete di zinco alta circa un metro e venti, molto facile da modellare ed economica -attorno agli 1o2 euro al metro-.

la prima cosa è stata quella di pensare come distribuire tutte le parti del coniglio su un rotolo di un'altezza x, avendo meno scarti possibili. ho ritagliato tutte le parti necessarie e deciso qual'era l'altezza minima degli oggetti. poi ho messo in fila all'interno di questa grandezza, tutti le parti necessarie, in modo da rappresentare in piccolo la rete srotolata e i pezzi della coniglia disposti sopra.

poi ho proceduto come per fare giga coniglietta d'acciaio (caricato sul compiuter la foto dell'ordine dei pezzi, proiettata su parete, segnato tutti i pezzi con un pennarello sulla rete, e infine ritagliati con una forbice da ferro).

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

questa volta mi sono preso una migliore forbice da ferro (era tutta
micro-dentellata in modo da tenere fermo il pezzo mentre lo si
tagliava) che mi ha fatto risparmmiare un sacco di tempo e in più… i
guanti da lavoro! sono valsi tutti i 4 euro pagati.

la rete da galline la si può anche modellare piegando, ripiegando o torcendo molto facilmente. si riescono a fare sagome umane, cilindri, cubi e quant'altro, riuscendo a farle tenere la forma anche da sola.

ma la coniglietta era bella grande, per cui ho incastrato per ben bene tutti i pezzi (qualche anello di fil di ferro, ma soprattutto piegando tutti i fili dei bordi)

sono partito ovviamente dalla base, oh oh, provando anche già a rivestire la rete della coniglietta con del cellophane bianco usato per imballare i colli da caricare sui camion.

se qualcuno ruba del cellophane per te, sotto sotto c'è mr I. -che ringrazio per questo dono versatile-

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

poi ho riempito un po' con gli scarti di rete, in modo che la struttura diventasse, più solida e bilanciata, e c'ho attaccato un cuore di fatto con le luci di natale (blu che pulsavano, anche tutto il soffitto di camera mia è ricoperto dello stesso materiale, solo che in camera mia fa effetto notte stellata e non cuore di coniglietta:)

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 poi ho continuato (grazie infinite a miss L. senza il cui aiuto non sarei riuscito) a stendere così bene il cellophane

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 ecco tutto ricoperto

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 poi una botta di colore acrilico in formato spray…

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 poi ho aggiunto le stampe delle foto dei coniglietti che ho seminato per vicenza e provincia…

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

  ed ecco il risultato!

 lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 e quando si spengono le luci?

ta da! 

lavori campeggio coniglietta di zinco no dal molin attivistmo antimilitarismo lavori pirate

 🙂

One Comment